Google Analytics è uno degli strumenti più potenti e diffusi per monitorare e analizzare il traffico su un sito web.

Sviluppato da Google, questo servizio gratuito permette ai proprietari di siti web di ottenere una vasta gamma di dati sulle visite, il comportamento degli utenti, e le conversioni.

Queste informazioni sono cruciali per ottimizzare il contenuto del sito, migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare il ritorno sugli investimenti nelle campagne di marketing.

In questo articolo, ti guideremo passo dopo passo attraverso il processo di configurazione di Google Analytics per il tuo sito, così da poter iniziare a raccogliere e analizzare i dati in modo efficace.

  1. Creare un Account Google Analytics
  2. Creare una nuova proprietà e ottenere l’ID tag Google
  3. Inserimento del tag Google sul sito
  4. Verifica del funzionamento
  5. Integrare Google Analytics con Google Search Console

Creare un Account Google Analytics.

Per iniziare a utilizzare Google Analytics e monitorare il traffico del tuo sito web, il primo passo è creare un account.

Accedi a Google Analytics:
  • Vai al sito di Google Analytics.
  • Se hai già un account Google, accedi con le tue credenziali. In caso contrario, dovrai creare un nuovo account Google.
Impostazioni dell’account:
  • Una volta effettuato l’accesso, clicca su “Inizia a utilizzare Google Analytics“.
  • Inserisci il nome del tuo account. Questo nome ti aiuterà a identificare il tuo account tra molti altri, se ne gestisci più di uno.
  • Scegli le impostazioni di condivisione dei dati che preferisci. Google offre diverse opzioni di condivisione che puoi attivare o disattivare a seconda delle tue esigenze.

Creare una nuova proprietà e ottenere l’ID tag Google.

Dopo aver creato il tuo account Google Analytics, il passo successivo è configurare una nuova proprietà Google Analytics 4 (GA4). GA4 è la versione più recente di Google Analytics e offre funzionalità avanzate di tracciamento e analisi.

1. Naviga alle impostazioni dell’account:
  • Accedi al tuo account Google Analytics
  • Nel pannello di sinistra, clicca su “Amministratore” (simbolo a forma di ingranaggio) in fondo alla pagina.
2. Aggiungi e configura una nuova proprietà:
  • Nella colonna “Proprietà”, clicca su “Crea proprietà”.
    Aggiungere una proprietà su Google Analytics
  • STEP 1: Inserisci un nome per la tua proprietà (ad esempio, il nome del tuo sito web), il fuso orario del tuo paese e la valuta per i dati che ti verranno mostrati.
    Configura una proprietà su Google Analytics
  • STEP 2: Inserisci il settore in cui opera l’azienda ed il suo numero di dipendenti.
    Dettagli sull'attività da tracciare
  • STEP 3: Seleziona gli argomenti che vorrai tracciare maggiormente. Indipendentemente dalla scelta, avrai ugualmente accesso a tutti i dati di Analytics.
    Scopri commerciali da tracciare
  • STEP 4: Seleziona “Web” per creare un flusso di dati per il tuo sito web.
    Piattaforma raccolta dati Analytics
  • STEP 5: Inserisci l’URL del tuo sito web e assegna un nome al flusso di dati. Puoi utilizzare lo stesso nome della proprietà.
    Configurazione sito da tracciare
  • STEP 6: Dopo aver completato i passaggi precedenti, ti apparirà una schermata riassuntiva. Premi sul pulsante “Successivo” per accedere alla schermata con l’ID tag di Google Analytics da inserire sul sito web per il tracciamento.Ti verranno mostrate 3 opzioni per ottenere il codice ma ti consigliamo di selezionare “Installa manualmente“.Adesso che hai il codice di tracciamento a disposizione, puoi procedere alla sua aggiunta sul sito web, come descritto nel paragrafo successivo.
    Copia il tag ID di Google Analytics

Inserimento del tag Google sul sito.

Dopo aver ottenuto il codice con l’ID tag di Google Analytics, è necessario integrarlo nel tuo sito web.

Ecco come farlo in queste tipologie di sito web:

Sito web custom / statico

Per un sito web statico, devi aggiungere il codice di monitoraggio direttamente nel codice HTML delle pagine del sito. Il codice deve essere inserito in tutte le pagine che vuoi tracciare.

  • Apri il file HTML della tua pagina web.
  • Incolla il codice del tag globale subito dopo il tag di apertura <head> in tutte le pagine che desideri monitorare.

Esempio di inserimento del codice di Google Analytics in una pagina HTML

Sito web sviluppato in Wordpress

Per un sito WordPress, puoi utilizzare il tema installato o un plugin per semplificare l’inserimento del codice di monitoraggio.

Metodo 1A: Utilizzo del tema
  1. Vai su Aspetto > Editor del tema.
  2. Trova il file header.php.
  3. Incolla il codice del tag globale subito dopo il tag di apertura.
  4. Salva le modifiche.
Metodo 1B: Utilizzo del tema

Alcuni temi permettono l’inserimento di codici di tracciamento senza dover mettere direttamente mano al codice HTML.

Prova a cercare nelle impostazioni del tema, delle voci contenenti le parole “JS”, “Javascript” o “Tracking”. All’interno potresti trovare un campo dove incollare il codice copiato da Google Analytics.
Esempio di inserimento del codice di Google Analytics attraverso Uncode

Metodo 2: Utilizzo del plugin “Insert Headers and Footers”
  1. Installa e attiva il plugin Insert Headers and Footers.
  2. Vai su Impostazioni > Insert Headers and Footers.
  3. Incolla il codice del tag globale nella sezione “Scripts in Header”.
  4. Clicca su “Salva”.
Sito web sviluppato in Shopify

Per un sito realizzato attraverso il CMS Shopify, il codice di Google Analytics deve essere aggiunto nel file del tema.

Passaggi:

  1. Accedi al pannello di amministrazione di Shopify.
  2. Vai su Negozio online > Temi.
  3. Clicca su “Azioni” accanto al tuo tema attivo e seleziona “Modifica codice“.
  4. Trova il file theme.liquid.
  5. Incolla il codice del tag globale subito prima del tag di chiusura </head>.
  6. Clicca su “Salva“.

Verifica del funzionamento.

Una volta inserito il tag di Google Analytics sul tuo sito web, è importante verificare che il tracciamento funzioni correttamente. Questo ti assicura che i dati vengano raccolti e visualizzati nel tuo account Google Analytics.

Ecco come fare:

  1. Accedi a Google Analytics con il tuo account e seleziona la proprietà del sito web che vuoi tracciare
  2. Clicca su “Report” e poi su “In tempo reale” nella barra laterale.
  3. Visita il tuo sito web da un altro dispositivo o da una finestra di navigazione in incognito.
  4. Torna nella pagina “In tempo reale” (non chiudere la scheda con il tuo sito web aperto) e verifica se la tua visita appare nel report in tempo reale. Dovresti vedere i dettagli della visita, come la pagina visualizzata e la posizione geografica.

Inserimento di Google Analytics su Shopify

Integrare Google Analytics con Google Search Console.

Google Analytics e Google Search Console sono strumenti complementari che, quando integrati, offrono una visione completa delle performance del tuo sito web.

Differenze chiave:

  • Google Analytics: Fornisce dati sul comportamento degli utenti sul tuo sito, come le visite, le pagine visualizzate e le conversioni.
  • Google Search Console: Fornisce dati su come il tuo sito appare e performa nei risultati di ricerca di Google, inclusi i termini di ricerca utilizzati, le impressioni e i clic.

Perché integrarli:

Collegando Google Analytics con Google Search Console, puoi combinare i dati di ricerca con i dati di traffico per avere un quadro più completo delle tue performance online. Questo ti aiuta a ottimizzare il SEO, monitorare le parole chiave efficaci e migliorare il comportamento degli utenti sul tuo sito.

Per ulteriori dettagli su come integrare questi strumenti, leggi il nostro articolo su Google Search Console.